ROSARI RINVENUTI NELLA CRIPTA

I rosari

I rosari, uno con l'immagine di San Michele (a sinistra), l'altro a grani grandi e scuri con Crocifisso (al centro) e poi l'altro, rinvenuti nella Cripta, confermano la supposizione che i resti ossei ritrovati nel Succorpo sono di ministri di Dio e non di laici che pure venivano a volte seppelliti nella Chiesa.

<< Precedente